L'arte del rilassamento e della consapevolezza - Meditazione del mandala

7 – 8 agosto 2019

L'arte del rilassamento e della consapevolezza - Meditazione del mandala

Condividi

L'arte del rilassamento e della consapevolezza - Meditazione del mandala

con Zhang Dasu

Mandala è un termine di origine sanscrita. Questo termine può essere parafrasato come  ‘altare’ e ‘cerchio’, ‘circonferenza’, ‘completo’ oppure originalmente come ‘raccogliere’  ‘assemblare’.   Si riferisce al luogo dove si raccolgono di tutti i saggi e le virtù. Inoltre il mandala, quando inteso dal punto di vista dell’esoterismo dei buddhisti di tradizione tibetana, è una ‘mappa dell’universo essenziale’ ed è connesso con il potere mistico.

In generale è il centro dell’esistenza, è una ruota del tutto meravigliosa. Praticare la pittura del mandala può alleviare efficacemente lo stress, stabilizzare completamente il corpo e la mente, rinforzare, lasciando che la punta della penna apra il grazioso fiore della vita, tranquillo e felice.

Zhang Dasu, istruttore di questo corso, ha detto: "Nel dramma del samsara, recitiamo una varietà di ruoli, calandoci sempre più nella storia, e ci interessiamo allo sviluppo della trama dimenticando che ne siamo gli sceneggiatori e che abbiamo plasmato il ruolo che abbiamo nel suo svolgimento. Dobbiamo quindi tornare a far parte del pubblico e imparare a osservare senza farci coinvolgere. Così si troveranno cose incredibili nella vita."

Nella meditazione del mandala, pratichiamo la concentrazione e la consapevolezza attraverso la pittura. È diverso da una concentrazione statica: attraverso il completo rilassamento, il potere della concentrazione si manifesterà naturalmente e si diventerà consapevoli del flusso della saggezza, portando la nostra mente ossessionata a essere presente, a sperimentare ogni momento della vita e a coltivare la saggezza della consapevolezza.

Concentrazione e consapevolezza sono i punti chiave della meditazione del mandala, che non si limita a una particolare religione, ma ci insegna a comprendere l'essenza della vita, ci rende più felici e autonomi, allontanandoci da una condizione in cui scappiamo e inseguiamo passivamente la vita, restituendoci all'attività e alla libertà. 

Per i praticanti, il mandala è anche uno strumento che può aiutare a mettere a fuoco i problemi che si manifestano mentre si allena la concentrazione e la consapevolezza, a capire quali sono i propri punti di forza, cosa è necessario cambiare o modificare con cura, per praticare nella vita quotidiana e vivere nella pratica.

  1. Per partecipare a questo corso, non è necessario avere alcuna base di pittura.
  2. La priorità verrà assegnata ai partecipanti in base all'ordine di registrazione.
  3. Raggiungi la sede del corso entro le 8:30 - 8:50 del 7 agosto 2019. Per favore sii puntuale.
  4. L'atmosfera del corso ha bisogno di autodisciplina. I partecipanti devono seguire l'intero processo del corso, senza interruzioni.
  5. Non parlare durante il corso e silenzia il cellulare, per favore.